Calcio Empoli
Sito appartenente al Network

Caputo, si riapre il cerchio: un late bloomer di successo

Francesco Caputo, nelle speranze di Mister Zanetti e dei tifosi azzurri, dovrà farsi valere in zona gol come fece nella sua passata esperienza in Toscana: 42 gol in due stagioni

SPERANZA. Un giocatore maturo, 35 anni suonati e una parabola iniziata più di 17 anni fa. Sempre a suon di gol, oltre 180 in carriera. Francesco Caputo, detto Ciccio, ritorna all’Empoli dopo 3 anni e mezzo. La prima esperienza fu sensazionale: promozione in A con il titolo di capocannoniere (26 gol). Altre 16 reti nel campionato 2018-19 non bastarono ai toscani per salvarsi. Poi il trasferimento al Sassuolo – con due presenze in Nazionale e una rete alla Moldova – e l’ultima parentesi alla Sampdoria.

LATE BLOOMER. Caputo può essere considerato, in termini anglofoni, un late bloomer: ovvero, un calciatore che è salito alla ribalta del calcio italiano lentamente. Senza dubbio è tra gli attaccanti italiani più prolifici e continui. In totale ha realizzato oltre 180 reti in carriera, considerando campionato e Coppa Italia. Tecnica, spirito di sacrificio, lavoro per i compagni, forza fisica e fiuto per la rete avversaria. Questo è Ciccio Caputo, partito dalla Puglia – è di Altamura, provincia di Bari – e dal piccolo club del Toritto per farsi conoscere. A suon di gol. L’Empoli si affida a lui per la seconda metà di stagione. Bentornato, bomber!

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Schierato dal primo minuto a un mese di distanza dall'ultima volta, il rumeno ha ripagato...
Media realizzativa impressionante per M'Baye Niang: il francese ha preso parte ad una rete realizzata...
L'Empoli ha vinto un match in trasferta dopo aver aperto le marcature: era già successo...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Empoli