Calcio Empoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano: “Meritavamo di vincere, abbiamo tirato quasi 30 volte”

Così l’allenatore della Fiorentina dalla sala stampa del Franchi, nel dopo gara contro l’Empoli

“Meritavamo di vincere, sono arrabbiatissimo anche se qualcosa nel primo tempo abbiamo lasciato per strada”, spiega Vincenzo Italiano, “mi spiace non aver dato continuità alla vittoria di Braga. La prestazione c’è stata, abbiamo avuto meno concretezza. Oggi abbiamo tirato quasi 30 volte. Poche volte nello specchio, ma con più precisione avremmo stravinto. In Portogallo abbiamo fatto 6 tiri e 4 gol, oggi non è andata così”.

Cominciate ad aver paura della classifica?
“Dobbiamo guardarla, è brutta. Per me in questo momento meritavamo di più. Mancano troppe partite, abbiamo il tempo di recuperare e di fare quello che vogliamo. Non vincere oggi è un peccato. Poi qualche situazione dove serve più qualità ci può essere sempre da migliorare”.

C’è il rischio di pensare troppo alle coppe?
“Siamo arrivati venerdì mattina alle 6, abbiamo avuto un giorno per preparare la gara. Nonostante questo siamo stati arrembanti, mandando in campo gente che era stanca anche se non aveva giocato. Quello che mi fa stare tranquillo è che le prestazioni arrivano sempre. Oggi è mancata solo concretezza”.

Dopo le coppe non riuscite mai ad avere continuità di risultati…
“È un problema che possono avere tante squadre. Oggi noi volevamo solo vincere, ottenere una doppia vittoria dopo Braga. Tante volte abbiamo steccato, ci rifaremo, ci sono ancora tanti mesi. Qualcosa ancora va limata, ma la base della prestazione c’è. Oggi ha fatto bene anche chi è subentrato. Abbiamo tre mesi per diventare belli ed efficaci”.

C’è troppo pessimismo intorno alla squadra?
“Dispiace non far felice la gente. Vorrebbe vedere gol e vittorie, e invece è un dispiacere anche nostro. Bisogna alzare l’attenzione in entrambe le aree. Mancano tre mesi e dovremo fare meglio”.

Cambierete qualcosa in allenamento?
“Le abbiamo provate tutte. Doppia punta, trequartista, piedi invertiti, terzini alti… Il problema è che non abbiamo la concretezza da grande squadra. Contro il Braga siamo stati precisi, completi. Ci sta mancando la concretezza”.

Subscribe
Notificami
guest

43 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nuova "puntata" del progetto che coinvolge l'Empoli e i giovani alunni delle scuole della provincia...
Sette giocatori, un allenatore e un dirigente appiedati per un turno in Serie A; due...
Il Napoli, prossimo avversario dell'Empoli in campionato, vede fermati per un turno di squalifica due...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

Altre notizie

Calcio Empoli