Calcio Empoli
Sito appartenente al Network

Parisi: “La salvezza dell’Empoli, pensando a mio padre”

Il difensore dell’Empoli Fabiano Parisi, intervistato da La Gazzetta dello Sport, parla della sua carriera e dei riflettori su di lui sul fronte mercato

NEL SEGNO DEL PADRE. “Il mio sogno è sempre stato quello di diventare calciatore. Ci ho sempre creduto e prima ancora mio padre Carmine. La sua scomparsa, un mese prima del mio debutto in Serie A, è stato un colpo basso del destino. Tutto ciò che faccio, glielo dedico. Ha fatto tanti sacrifici: se sono qui, lo devo a lui“.

FUTURO. “Il mio ex allenatore Ezio Capuano pensa che sarei diventato il migliore nel mio ruolo dopo Théo Hernández? Sì, me lo ha sempre detto. Abbiamo un rapporto speciale e credo che sia un grande tecnico: mi ha aiutato molto dal punto di vista tattico. Mi fa piacere l’interesse di club importanti, nel frattempo lavoro sodo ma riparliamone a giugno, dopo aver contribuito a salvare l’Empoli. Una società per cui provo grande riconoscenza“.

PROFILO. “Lavoro per migliorare negli ultimi 30 metri e diventare un assist-man più efficace. Accentrarsi per creare gioco? Me lo chiede Mister Zanetti, cerco di farlo senza paura e sempre più in maniera automatica. Nazionale? Sarebbe un sogno un giorno disputare i Mondiali. Le chiamate di Mancini devo meritarmele facendo bene nell’Empoli. Frequento il terzo anno della facoltà di Scienze Motorie: mi preparo per il post calcio, studio come desidera mia madre e sarebbe piaciuto anche a mio padre“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il cammino da allenatore di Alessio Dionisi è svoltato proprio durante la stagione ad Empoli,...
Empoli squadra meno prolifica della Serie A, ma con un apporto significativo dato dagli ingressi...
La FIGC ha comunicato lo slittamento di 24 ore dell'amichevole tra Italia e Bosnia, che...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...

Calcio Empoli